Veicoli - Pratiche che prevedono verifica tecnica
 

Perdita di possesso o deterioramento del certificato di idoneità alla circolazione del ciclomotore

In occasione della perdita di possesso (per smarrimento, sottrazione o distruzione) o del deterioramento del certificato di idoneità alla circolazione del ciclomotore, questo documento non si duplica ma si procede al rilascio del certificato di circolazione e della targa del ciclomotore.

Documentazione necessaria:

  • Autocertificazione della denuncia del furto/smarrimento/deterioramento o copia della stessa che riporti TUTTE le cifre del telaio, ovvero eventuale certificato deteriorato;
  • Attestazione del versamento sul C.C. 9001 di importo di € 25,00;
  • Attestazione del versamento sul C.C. 4028 per un importo di € 32,00;
  • Attestazione del versamento sul C.C. 121012 per un importo di € 13,20;
  • Dichiarazione sostitutiva di atto notorio, in carta semplice, relativa alla proprietà del ciclomotore (modulo reperibile allo sportello).

Procedura:

Una volta compilato il modulo di domanda TT 2118 a cui si allega tutta la documentazione, si può prenotare la data in cui sottoporre il veicolo al controllo tecnico. Effettuato il collaudo, vengono rilasciati il nuovo certificato di circolazione e la nuova targa del ciclomotore.